Costruzione della galleria del Ceneri

2 giugno 2006
Un tubo per due
Un tubo per due

Per la costruzione della galleria di base del Ceneri, a Sigirino viene scavato un cunicolo lungo oltre due chilometri. Il nastro trasportatore serve a condurre all’esterno il materiale di risulta. (2005, AlpTransit San Gottardo SA)

La costruzione della galleria di base del Ceneri inizia ufficialmente il 2 giugno 2006 a Camorino. Si avanza dai portali di Vigana e Vezia e dall'attacco intermedio di Sigirino. Per motivi di sicurezza vengono costruiti due tubi a binario unico. L'ultimo diaframma cade nel 2016 sia nella canna est che in quella ovest. La galleria, lunga 15,4 chilometri, verrà probabilmente aperta nel 2020 e segnerà l'inizio di una nuova era per i trasporti regionali in Ticino.

« La strategia scelta ha come conseguenza fondamentale quella di dare la priorità agli obiettivi in termini di costi e non alle scadenze. »

Ufficio federale dei trasporti, divisione Infrastruttura, Rapporto finale sulla pianificazione delle compensazioni per la galleria di base del Ceneri, pag. 12, 21.11.2006
15.4 chilometri

lunghezza della galleria di base del Ceneri

39.8 chilometri

lunghezza dell'intero sistema di gallerie del Ceneri

2016 anno

il 21 gennaio cade il diaframma principale nella galleria di base del Ceneri.

Condividi questa pagina