Strada contro rotaia

25 giugno 1965
Via libera
Via libera

Dopo 15 anni di lavori di progettazione e costruzione, nel 1980 viene inaugurata la galleria stradale del San Gottardo. Per l’occasione gli invitati percorrono il tunnel a bordo di autopostali che di solito circolano sulla strada del passo. Ora, per raggiungere il Sud, si può passare attraverso la montagna con il proprio veicolo. Nel 2015 il Popolo svizzero approva la costruzione del secondo tubo. (1980, Biblioteca PFZ)

Nel 1965 il Parlamento decide di costruire una galleria stradale attraverso il San Gottardo. I lavori durano una decina di anni, dal 1970 al 1980. L'entusiasmo per la motorizzazione di massa è alle stelle: l'automobile è accessibile a tutti e la sua diffusione sembra non avere limiti. Gli addetti ai lavori partono dal presupposto che la galleria verrà utilizzata soprattutto per il traffico privato, in costante crescita. Tuttavia, anche il traffico merci su gomma segna un importante incremento. Il traffico stradale attraverso le Alpi diventa un serio concorrente per la ferrovia.

« La galleria non è un corridoio per il traffico pesante. »

Consigliere federale Hans Hürlimann, Allocuzione in occasione dell’inaugurazione della galleria stradale del San Gottardo, 05.09.1980
16'942 metri

la lunghezza della galleria autostradale.

7000 veicoli

transitano in media ogni giorno sul passo del San Gottardo nel 1970, anno che segna l'inizio della costruzione della galleria.

16'000 veicoli

transitano in media ogni giorno nella galleria del San Gottardo nel 1980, anno della sua inaugurazione.

Condividi questa pagina