Pianificazione del territorio

13 dicembre 1993
Il tracciato migliore
Il tracciato migliore

Come si presenterà il paesaggio una volta costruite le nuove linee ferroviarie? Fotomontaggi e rendering aiutano gli ingegneri a farsi un’idea del territorio trasformato, per esempio al portale nord della galleria di base del San Gottardo a Erstfeld. (2010, AlpTransit San Gottardo SA)

L'istituto di ricerca Infras fornisce all'Ufficio federale dei trasporti le basi per il rapporto sulla pianificazione del territorio pubblicato il 13 dicembre 1993. Per una volta, l'attenzione si concentra sulle regioni non direttamente interessate dal progetto Alptransit, ossia i Grigioni e la Svizzera centrale (Svitto, Lucerna, Zugo). Come molti altri studi, il rapporto analizza l'impatto del tracciato sull'assetto territoriale e si sofferma su aspetti riguardanti la politica regionale, economica e il turismo.

« Il progetto Alptransit influisce sulla struttura dello spazio. »

Infras, Progetto preliminare Alptransit, basi per il rapporto sulla pianificazione del territorio, aspetti esterni al perimetro della nuova tratta, pag. 1, 13.12.1993
30 per cento

la NFTA ridurrà del 30 per cento i tempi di percorrenza tra Lugano e il resto della Svizzera.

18 per cento

la NFTA ridurrà del 18 per cento i tempi di percorrenza tra Briga e il resto della Svizzera.

879'650 pernottamenti

supplementari, equivalenti a un incremento del 23 per cento, generati dalla NFTA nel Cantone Ticino secondo uno studio elaborato dalla società di pianificazione Metron AG.

Condividi questa pagina