Simboli e numeri

Che cosa significano quei numeri?
Che cosa significano quei numeri?

Il vagone merci dismesso della British Rail era entrato in servizio nel 1964. I codici (alfa)numerici indispensabili per il suo impiego sono ancora visibili. (05.01.2009, Wikipedia)

I treni che circolano sulla NFTA sono contrassegnati da simboli e numeri incomprensibili per i profani, ma indispensabili per i gestori delle tratte e i lavoratori ferroviari. I veicoli recano un numero che li identifica inequivocabilmente. Bt 50 85 26-94 934-4, per esempio, è il numero di un vagone a due piani della linea del Lötschberg. Il numero contiene informazioni in codice sul tipo di veicolo, i Paesi d'origine, la classe del vagone, la velocità consentita o il sistema di riscaldamento. Altre informazioni concernono invece il peso, la lunghezza, il sistema di frenatura, la velocità massima, le possibili tensioni di rete e i raggi di curva minimi. I codici numerici e i simboli sono parte del macrosistema tecnico-organizzativo delle ferrovie e sono necessari all'esercizio quanto le ruote dei veicoli.

« I treni e i movimenti di manovra sulla tratta sono designati con numeri pari quando circolano in una direzione, e con numeri dispari quando circolano nella direzione opposta. »

UFT, PCT R 300.1 «In generale A2016», cap. 4.3.2, pag. 52, 01.07.2016

La tragica storia di Santa Barbara

18.03.2016, SRF

Die tragische Geschichte der Heiligen Barbara, 18.03.2016 (SRF)

numero 50

nella «targa (alfa)numerica» di un veicolo ferroviario a due piani che attraversa la galleria del Lötschberg, queste cifre indicano che si tratta di un vagone senza aria condizionata utilizzabile soltanto in Svizzera. 

numero 85

le cifre stanno per «Svizzera».

numero 6

le cifre stanno per «carrozza a due piani».

Condividi questa pagina